Le emissioni di gas a effetto serra riflettono i consumi energetici. Tra il 2017 e il 2018 il Gruppo FS nel suo complesso ha prodotto 179.745 tonnellate in più di CO₂ (+8%) per un totale di 2.532.901 t. Gli aumenti più consistenti sono conseguenti ai maggiori consumi di energia elettrica per altri usi (+56%) e di gasolio (+17%), in parte dovuti al perimetro allargato alle nuove società a partire dal 2018. Risultano lievemente in diminuzione i valori dovuti alla trazione ferroviaria su rete elettrica e di gas naturale: le emissioni relative al gas seguono il decremento osservato nei consumi, mentre per le emissioni da trazione ferroviaria su rete elettrica l’effetto di riduzione, malgrado un aumento della produzione ferroviaria, è dovuto al miglioramento della quota di rinnovabili nel mix nazionale di produzione elettrica.

Emissioni dirette e indirette di gas serra

Emissioni dirette e indirette di gas serra Unità di misura 2018 2017 2016 delta % 18/17
Energia elettrica per trazione ferroviaria tCO₂ 1.575.625 1.591.363 1.527.104 -1%
Energia elettrica per altri usi tCO₂ 342.705 219.818
201.609
56%
Gasolio
tCO₂ 518.698 444.984 406.537
17%
Gas naturale tCO₂ 94.119 95.351
90.167
-1%
Altro (calore, olio combustibile, benzina e GPL) tCO₂ 1.754 1.640 1.721 7%
TOTALE
tCO₂ 2.532.901
2.353.156
2.227.139
8%

Il settore dei trasporti è responsabile anche dell’emissione di inquinanti che deteriorano la qualità dell’aria con ripercussioni sulla salute delle persone, specialmente nelle aree urbane e sull’ambiente. Se, per quanto riguarda il trasporto ferroviario, queste emissioni possono essere considerate marginali rispetto agli altri aspetti ambientali, è comunque importante monitorare quanto immesso in atmosfera. Anche in questo caso le emissioni di ossidi di azoto, ossidi di zolfo e particolato sono perlopiù derivanti da processi di combustione. Le Società del Gruppo FS che si occupano di trasporto su gomma si stanno impegnando a rinnovare la flotta in favore di mezzi di moderna motorizzazione che permettono un sensibile abbattimento di emissioni dannose per l’ambiente e per la salute (CO₂, NOx, PM): a breve termine saranno messi su strada un totale di circa 300 mezzi con motorizzazioni Euro 6, ibride ed elettriche, in sostituzioni di mezzi di vecchia generazione e nel piano del Gruppo Busitalia, con orizzonte 2023, si prevede l’inserimento di oltre 2.000 nuovi mezzi.

Altre emissioni atmosferiche

Altre emissioni atmosferiche Unità di misura 2018 2017 2016 delta % 18/17
NOx t 8.324 7.428 6.965 12%
SO2 t 634 739
775
-14%
PM10 t 220 191 176
15%

Fonte: Rapporto di Sostenibilità 2018