Il Gruppo FS per la mobilità del presente e del futuro 

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane vuole realizzare un ecosistema di mobilità sostenibile e logistica integrata che possa contare su infrastrutture interconnesse e resilienti.

Con cospicui investimenti, il miglioramento dei servizi e la promozione di soluzioni di trasporto meno impattanti per l’ambiente, intendiamo passare a una nuova visione di business incentrata su uno sviluppo responsabile, che rispetti gli equilibri naturali e crei valore duraturo per l’intera collettività. Portando avanti il suo business, FS contribuisce così alla ripresa economica del Paese, generando occasioni di crescita e opportunità di lavoro.

La sostenibilità è dunque al centro dei valori aziendali. Costituisce la bussola che indica la direzione per affrontare le sfide del futuro. Prime tra tutte quelle legate al cambiamento climatico e alla transizione energetica.

In linea con il Green Deal, ma anticipando di 10 anni il traguardo fissato dall’Europa, il Gruppo FS intende diventare carbon neutral azzerando le emissioni di CO2  per ridurre il suo impatto climatico.


Highlights di sostenibilità

> 92,89%
TRAFFICO PASSEGGERI SU RETE FERROVIARIA ELETTRIFICATA
> 98,27%
TRAFFICO MERCI SU RETE FERROVIARIA ELETTRIFICATA
12,5 € mld
PER INVESTIMENTI TECNICI
~ 4,1 € mld
INVESTIMENTO PER MANUTENZIONE STRAORDINARIA, SICUREZZA E TECNOLOGIE

La sostenibilità al centro del Piano Industriale

Nel piano industriale 2022-2031 la sostenibilità è un fattore strategico strutturale e il criterio orientativo di tutte le azioni.

I principali obiettivi in programma sono: favorire il trasporto collettivo multimodale in modo da renderlo la prima scelta per gli spostamenti a scapito dei mezzi privati; potenziare il trasporto merci su ferro; integrare le infrastrutture ferroviarie e stradali e renderle resilienti; aumentare il grado di autonomia energetica. 

In linea con il Green Deal, ma anticipando di 10 anni il traguardo fissato dall’Europa, il Gruppo FS intende diventare carbon neutral azzerando le emissioni di CO2  per ridurre il suo impatto climatico.

Il piano si accompagna a una ridefinizione della governance e a una nuova struttura organizzativa del Gruppo costituita da quattro Poli di business.


Gli obiettivi di sostenibilità e il contributo all’Agenda ONU 2030

Il Gruppo FS ha individuato alcune aree prioritarie di intervento e obiettivi attraverso i quali contribuire anche al compimento dell’Agenda Onu 2030. Le varie attività dell’azienda, infatti, possono incidere su tutti i 17 Goals delle Nazioni Unite.

 

  • -50% emissioni CO2 (scope 1 e 2) entro il 2030
  • -30% emissioni CO2 (scope 3) entro il 2030
  • Miglioramento della puntualità, regolarità e soddisfazione
  • Miglioramento dei rating ESG
 
  • 32,4% presenza femminile in ruoli manageriali entro il 2026 
  • 36,4% presenza femminile in ruoli manageriali entro il 2031
  • Continuo sviluppo del capitale umano
 
  • 100% fornitori valutati in ottica ESG dal 2026
  • 12.000 tra alberi e arbusti piantumati vicino le stazioni
  • 2,3 milioni di mq di aree verdi per la rigenerazione urbana
 
  • Leader in Europa per la sicurezza di viaggiatori e dipendenti

Le tappe di sostenibilità anno per anno

2008
2009
2010
2011
2012
2013
2014
2015
2016
2017
2018
2019
2020
2021

Pubblicazione del 1° RdS

(GRI livello C)

Firma della Carta Europea della Solidarietà

1° certificazione del RdS (livello B+)

Nasce il biglietto verde

Il nuovo biglietto vuole sensibilizzare le persone verso scelte di viaggio responsabili

1° certificazione ISO14064-1 dell’Impronta Climatica

Per la misurazione delle emissioni di gas serra prodotte nelle attività di costruzione delle infrastrutture ferroviarie

Firma dell’UIC declaration on Sustainable Mobility & Transport

Implementazione piattaforma informatica Sustainability Performance Management (SAP SuPM)

Per la gestione del processo di rendicontazione delle performance di sostenibilità del Gruppo

1° RdS certificato

(GRI livello A+)

1° certificazione ISO14001 per il SGA di FS SpA,

Inclusi i processi di governance verso le controllate

Nasce il servizio per i PRM per tutte le imprese ferroviarie della rete1

Nel 2001 nascono i CAD (Centri Assistenza Dedicati) come residio di stazione; la prima Sala Blu in stazione nasce nel 2006.

Premio «Oscar di Bilancio»

Premio FERPI per Società e Grandi Imprese Non Quotate

Riconoscimento RSI Sodalitas Social Award

Riconoscimento per il progetto Un cuore in stazione – Help Center a Firenze Santa Maria Novella, Messina Centrale e Torino Porta Nuova

Promozione della Mobilità Sostenibile

Progetto Frecce + Car sharing in 10 città italiane, bicicletta pieghevole offerta a prezzo ridotto ai soci Cartafreccia

Organizzazione della 12th UIC Sustainability Conference a Venezia

1° Panel degli stakeholder di Gruppo

Nasce la Fondazione FS

Official Global Rail Carrier per Expo 2015

Medaglia di Rappresentanza di Federmobilità per il programma Green Express per il trasporto combinato merci

Assegnazione premio Eccellenza in manutenzione della rete ferroviaria da Associazione Italiana Manutenzione

Il Gruppo FS vince per la 1° volta il Best Employer of Choice

1° assegnazione MbO ambientali al middle management di 11 Società del Gruppo

Istituzione del Comitato di Sostenibilità di Gruppo (CdS)

1° RdS GRI G4 (livello comprehensive)

1° Induction al Comitato di Sostenibilità e CdA di FS SpA

Emissione del 1° Green Bond

Conclusione del percorso di certificazione ISO14001 delle principali società controllate italiane

Inserito l’assessment CSR nelle gare per la valutazione del profilo di sostenibilità dei fornitori

Adesione al network del Global Compact (GC) dell’ONU

1° Panel degli stakeholder per la definizione di obiettivi di lungo periodo

1° Rapporto di Sostenibilità in linea con i GRI standard

1° Dichiarazione Non Finanziaria

Progetto pilota per la misurazione delle esternalità (impatti sociali, ambientali ed economici)

Introdotto lo smartworking

Come misura strutturale di conciliazione tra vita professionale e vita privata dei dipendenti del Gruppo

10 anni di sostenibilità

Approvazione degli Obiettivi di Lungo Periodo

Pubblicazione del Modello di Governo della Sostenibilità

Approvazione della Politica di Sostenibilità

Seconda emissione di Green Bond

Raggiunto livello A- Carbon Disclosure Project

Introdotta linea guida per promuovere modalità di approvvigionamento sostenibile

Risparmiate oltre 100.000 tCO2 grazie all’acquisto di energia verde per la totalità dei consumi elettrici della rete stradale

Campagna #RIPARTIAMOINSIEME, per raccontare l’impegno, le iniziative e le azioni poste in essere dal Gruppo durante l’emergenza Covid-19

FS giudicata la Most attractive Employers Italy 2020

Il Gruppo FS raggiunge il livello B nel questionario Carbon Disclosure Project (CDP) in materia di cambiamento climatico

Linee guida per la gestione sostenibile degli approvvigionamenti

Circa 30.000 tonnellate di CO2 risparmiate rispetto all’anno precedente sui consumi per trazione ferroviaria

Prosegue l'attuazione delle misure di salvaguardia e contrasto alla diffusione dell'epidemia da Covid-19 sui luoghi di lavoro

Il Gruppo FS è Most attractive Employers Italy nella categoria Passengers & Transportation by the Business students della ricerca Universum


Documenti utili