Il welfare e il people caring rappresentano una dimensione importante della nostra visione strategica, che pone l’attenzione alle persone come valore.

Investiamo molto in iniziative volte a migliorare il benessere e la motivazione dei lavoratori nonchè facilitare il bilanciamento e l'integrazione dei tempi di vita e di lavoro, nella convinzione che rappresentino anche una leva per migliorare la produttività aziendale.

In linea con tale indirizzo e con le disposizioni contrattuali in materia, le Società del Gruppo FS che applicano il CCNL della Mobilità/Area contrattuale Attività Ferroviarie e Contratto Aziendale del Gruppo FS Italiane offrono ai lavoratori un'ampia scelta di beni e servizi.

Assistenza sanitaria integrativa

Il Gruppo FS considera la tutela della salute dei propri dipendenti e dei loro familiari un valore fondamentale e, a tale scopo, mette a disposizione di tutto il personale dipendente una forma di assistenza sanitaria integrativa, a fronte di un contributo aziendale contrattuale.

In particolare, il Piano Sanitario Integrativo consente ai lavoratori di usufruire di prestazioni sanitarie di base e specialistiche, avvalendosi di rimborsi spese o di assistenza diretta presso un ampio network di centri convenzionati. A disposizione dei dipendenti anche un portale dedicato e un call center centrale per ogni necessità: dalla prevenzione, alle cure, dagli interventi chirurgici, all'odontoiatria, fino all'assistenza domiciliare.

Inoltre, i lavoratori del Gruppo FS hanno la possibilità di estendere le coperture anche al nucleo familiare e di acquistare dei pacchetti sanitari aggiuntivi, che integrano le prestazioni base.

Previdenza complementare

Il Fondo Pensione Eurofer è il fondo di previdenza complementare del Gruppo FS che assicura ai lavoratori associati il mantenimento del proprio tenore di vita al momento della cessazione del rapporto di lavoro, grazie alla creazione di una rendita integrativa della pensione pubblica.

Nel quadro delle misure di welfare a favore dei dipendenti, è contrattualmente previsto che i lavoratori che volontariamente decidono di aderire al Fondo e di versare, oltre al TFR, anche l’1% della retribuzione, si vedano versare la stessa somma da parte dell’azienda.

Inoltre, ad integrazione di tale valore, il Gruppo FS versa al Fondo Pensione Complementare Eurofer un contributo economico contrattuale annuo aggiuntivo, in favore di tutti i dipendenti.

Agevolazioni per la conciliazione dei tempi di vita e lavoro

Per sostenere i lavoratori nella conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, il Gruppo FS mette a disposizione di ogni dipendente un contributo economico contrattuale annuo.

Tale contributo puà essere utilizzato in forma di rimborso per le spese sostenute per i propri familiari in servizi di educazione, istruzione e assistenza (es. pagamento di rette per scuole, università, mense scolastiche, ludoteche, centri estivi e invernali, vacanze studio; acquisto di libri scolastici; pagamento di servizi di assistenza per familiari anziani o familiari non autosufficienti, ecc.).

Conversione premio di risultato in welfare

Accedendo alle opportunità fiscali e contributive previste dalla normativa vigente, i dipendenti del Gruppo FS hanno la possibilità convertire, in tutto o in parte, il premio di risultato individuale in servizi welfare, quali:

  • agevolazioni per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, aggiuntivi rispetto al contributo aziendale già previsto dalle disposizioni contrattuali, ed eventuali altre misure a sostegno del benessere individuale gestite tramite il portale welfare di Gruppo;
  • versamenti al Fondo Pensione Complementare Eurofer, aggiuntivi rispetto a quelli già versati dalle società del Gruppo e dal singolo dipendente;
  • forme integrative del piano di assistenza sanitaria (es. estensione delle coperture al proprio nucleo familiare o acquisto di pacchetti integrativi).

Carta di libera circolazione

A ciascun dipendente è riconosciuta una Smart Card, da utilizzare anche come Carta di Libera Circolazione, per viaggiare su tutta la flotta del Gruppo FS, dalle Frecce ai treni internazionali, usufruendo di tariffe riservate o per spostarsi con i treni regionali e interregionali, in modo totalmente gratuito.

Portale welfare e convenzioni esclusive 

Tutti i dipendenti hanno a disposizione un portale welfare di Gruppo che rappresenta lo strumento attraverso il quale ogni dipendente può accedere a più di 100.000 servizi a prezzi vantaggiosi (come asili nido convenzionati, campus e soggiorni, assistenza infermieristica domiciliare per familiari non autosufficienti, e tanto altro) e usufruire di numerose convenzioni culturali (biglietti a tariffe agevolate o omaggio per mostre, concerti, eventi, ecc.) e sconti su grandi marche e brand d’eccellenza, riservati in via esclusiva ai dipendenti del Gruppo.

Inoltre, attraverso il portale, i dipendenti possono presentare le richieste di rimborso relative al contributo economico per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Contributi economici per i figli dei dipendenti

Con l’obiettivo di offrire ai dipendenti del Gruppo e alle loro famiglie un’offerta sempre più ampia di beni e servizi, il Gruppo sviluppa ogni anno ulteriori iniziative di welfare, come l’erogazione di contributi economici aziendali – che vanno ad aggiungersi a quelli contrattuali – messi a disposizione dei dipendenti attraverso specifiche campagne di welfare destinate a supportare i dipendenti nelle spese sostenute per i propri figli (es. contributi per la frequenza dei centri estivi, contributi per la frequenza di asili nido, sussidio per dipendenti con figli diversamente abili).

Agevolazioni per i genitori

Il Gruppo FS pone un’attenzione specifica al tema della genitorialità promuovendo una serie di iniziative in favore dei propri lavoratori, al fine di bilanciare la vita professionale e la vita privata.

In particolare, il Gruppo prevede condizioni economiche di maggior favore durante l’astensione per maternità, integrando l’indennità INPS al 100% dello stipendio. Anche durante il periodo di congedo parentale, il Gruppo FS assicura condizioni economiche più favorevoli rispetto a quanto previsto dalla legge, integrando lo stipendio al 100% per il primo mese e all’80% per il secondo mese. A ciò, si aggiungono 30 giorni di malattia bambino (fino al compimento del 3° anno) retribuiti al 100%.

Smart working

Il Gruppo FS promuove lo smart working e lo considera uno strumento utile ai fini di una più efficiente organizzazione del lavoro. Questa modalità di lavoro, aggiungendosi a quelle tradizionali, è basata su una gestione flessibile delle prestazioni professionali, sia rispetto ai tempi che ai luoghi nei quali viene eseguita, nonché sul riconoscimento ai dipendenti di autonomia nello svolgimento dell’attività a fronte di una più incisiva focalizzazione sugli obiettivi. Lo smart working, inoltre, favorisce una migliore conciliazione tra le esigenze professionali e quelle private e risparmiando tempo in termini di spostamenti con un beneficio anche sull'ambiente.