Raddoppio Codogno-Cremona-Mantova

Raddoppio Codogno-Cremona-Mantova

Il progetto prevede, per fasi, il raddoppio della tratta Codogno - Cremona - Mantova.

La prima fase prevede il raddoppio della tratta Piadena - Mantova per un’estensione complessiva di circa 34 km caratterizzato dalla realizzazione di una nuova sede a doppio binario in variante tra Piadena e Bozzolo e in stretto affiancamento al binario esistente nella restante parte.

La seconda fase riguarda il raddoppio della tratta Codogno - Piadena di circa 50 km.

Gli interventi del raddoppio consentiranno, a regime, l’aumento della regolarità della circolazione grazie anche all’eliminazione dei passaggi a livello pubblici e privati e la riduzione dei tempi di percorrenza dei treni.

Per il completamento dell’opera è stata nominata Commissaria Straordinaria di Governo Chiara de Gregorio.

I vantaggi

  • Aumento della capacità teorica ammessa sulla linea dagli attuali 4 treni/h a 10 treni/h nei due sensi di marcia.
  • Potrà conseguirsi anche una riduzione dei tempi di percorrenza.
160 km/h velocità massima
84 km totali
1,320 mln € di investimenti

Avanzamento lavori

Ecco i dettagli dello stato di avanzamento lavori per il raddoppio della tratta Codogno - Cremona - Mantova:
*Dati in corso di aggiornamento
  • Progetto
    Dal 2022
  • Permessi
    Dal 2022
  • Gare
    In corso
  • Avvio lavori*
    .
  • Fine lavori
    Dal 2026

Piadena-Mantova - Raddoppio Piadena-Mantova

Fase avanzamento: GARE

  • Data fine progettazione: 2020
  • Data fine iter autorizzativo: 2022
  • Data pubblicazione gara: 2022

 

Cremona-Codogno-Piadena - Raddoppio Cremona-Codogno-Piadena

Fase avanzamento: PROGETTAZIONE

 

PL Cr-Co-Pi - Sopp anticipata PL Cr-Co-Pi

Fase avanzamento: PROGETTAZIONE

  • Autorizzazione: 2026

Le ordinanze

* Le Ordinanze saranno pubblicate anche sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Contattaci