Le parole e lo sport paralimpico

L'esperienza di FS Italiane con le Associazioni che rappresentano le persone a ridotta mobilità

 

Roma, 23 novembre 2018

Venerdì 23 novembre alle ore 10.00, nel contesto del Festival della Cultura Paralimpica, è in programma un panel sul tema "Le parole e lo sport paralimpico". All'evento, coordinato da Stefano Meloccaro, partecipano gli atleti paralimpici Monica ContrafattoDaniele CassioliBebe Vio e gli atleti di art4sport: Emanuele Lambertini, Edoardo Giordan, Veronica Yoko Plebani, Riccardo Bagaini

Per conto di Ferrovie dello Stato Italiane prende parte al dibattito Marco Mancini per raccontare come negli ultimi anni il Gruppo FS sia impegnato in un dialogo costante con le associazioni che rappresentano la voce delle persone a ridottà mobilità. Un confronto che è sempre l'occasione per verificare l’efficacia delle scelte tecniche effettuate, raccogliere spunti, consigli, richieste e indicazioni utili. 

 

Tra i numerosi interventi intrapresi dal Gruppo FS si possono menzionare quelli legati all’abbattimento delle barriere architettoniche, oltre ai servizi per implementare l’accessibilità delle nostre App, ai corsi di formazione per il personale frontline di Trenitalia e al coinvolgimento nelle fasi di costruzione e messa in esercizio dei nuovi treni regionali.

L'impegno del Gruppo FS per favorire la piena accessibilità alle persone a ridotta mobilità e con disabilità nelle stazioni e a bordo treno è stato sancito lo scorso 6 novembre attraverso la firma del Protocollo di Intesa con il Comitato Italiano Paralimpico. 

Condividi:
Condividi su Linkedin