Incarico di prestazione d’opera di Consigliera/Consigliere di Fiducia

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ricerca una/un Consigliera/e di Fiducia, sulla base di comprovate qualità morali, esperienza e competenza professionale atte a svolgere il compito previsto in piena autonomia, per lo svolgimento di funzioni di prevenzione e contrasto delle molestie sessuali sui luoghi di lavoro nell’ambito delle procedure previste dal Codice di Condotta relativo alle Molestie sessuali nei luoghi di lavoro del Gruppo FS. La/il Consigliera/e di Fiducia dovrà:

  • valutata la configurabilità di un comportamento riconducibile a molestia sessuale, porre in essere tutte le iniziative ritenute idonee alla risoluzione della problematica, salvaguardando l’interesse primario della dignità dei lavoratori coinvolti nella vicenda, garantendone la riservatezza;
  • fornire consulenza e assistenza professionale alla/al dipendente, sia sotto il profilo psicologico che tecnico/giuridico, informando la persona degli strumenti di tutela che l’ordinamento predispone sia in sede civile che penale, nonché in relazione alle procedure disciplinari aziendali ai sensi del CCNL applicato;
  • assistere il dipendente/la dipendente nella procedura di denuncia dell’accaduto nell’ambito della procedura formale prevista dal Codice;
  • inviare al Comitato Nazionale Pari Opportunità del Gruppo FS una relazione sul proprio operato annuale.

Nei casi di minore gravità, con l’espresso consenso della/del dipendente, potrà inoltre:

  • sentire il soggetto autore delle presunte molestie, anche congiuntamente alla parte denunciante o a una persona di fiducia da essa designata, inclusi eventuali dipendenti, per raccogliere elementi di valutazione;
  • proporre alle parti interessate e/o ai Responsabili di Struttura soluzioni atte a far cessare il comportamento denunciato, a rimuoverne gli effetti e ad impedirne il ripetersi.

L’Incarico ha una durata di 24 mesi e il compenso annuo per lo svolgimento dell’Incarico è determinato nella misura di € 15.000,00 lordi. È previsto altresì un rimborso spese documentato. 

Modalità di presentazione delle candidature

La domanda e la predetta documentazione dovrà pervenire inderogabilmente entro il 30 settembre 2019.

La domanda dovrà essere presentata mediante una delle seguenti modalità, con esclusione di qualsiasi altro mezzo:

  • l’utilizzo da parte del candidato della posta elettronica certificata (PEC) di cui sia titolare ed invio all’indirizzo mail consigliere-adifiducia@pec.fsitaliane.it. Saranno accettati esclusivamente file in formati portabili statici non modificabili, che non possano contenere macroistruzioni o codici eseguibili (si consiglia il formato PDF). Non sarà ritenuta ammissibile la domanda inviata da una casella di posta elettronica semplice/ordinaria (quindi non certificata PEC), ovvero da una PEC non intestata personalmente all’interessato, anche se indirizzata alla PEC. La Società non si assume alcuna responsabilità nel caso in cui i file trasmessi tramite le predette modalità non siano leggibili.
  • Nel caso di mancato possesso di un indirizzo di posta certificata, a mezzo del servizio postale con invio con raccomandata A/R al seguente indirizzo Ferrovie dello Stato Italiane - Reclutamento, Sviluppo e Formazione - Selezione consigliere/consigliera di fiducia – Piazza della Croce Rossa 1 – 00162 Roma.

Per maggiori informazioni e modalità di candidatura è possibile consultare i documenti allegati a questa news.

Per eventuali informazioni è possibile inviare una mail a lavoraconnoi@fsitaliane.it.  

CONDIVIDI:
Condividi su Google Plus