Treno verde 2017

La campagna di Legambiente e Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane

Una mostra su rotaie

Un viaggio alla scoperta dell’ecosostenibilità, della tutela ambientale e del rispetto del bene comune. Il Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane è pronto a partire anche quest’anno: 11 tappe, dal 24 febbraio al 31 marzo, per promuovere le best practice che nascono dal basso, dalle persone e dalla condivisione.

Focus dell’edizione 2017 è leconomia circolare: al bando gli sprechi, via libera alla condivisione dei beni, e alla loro conservazione anche attraverso il riutilizzo e il recupero di materiali di scarto (vetro, alluminio, ecc.) ed energia. 

I protagonisti degli eventi a bordo sono proprio i rappresentanti delle realtà nostrane più virtuose che, da anni, adottano le buone abitudini del riciclo con progetti e istanze portati all’attenzione di Bruxelles, dove è in corso la discussione per l’approvazione del pacchetto europeo sul ciclo chiuso. Con il Treno Verde anche mostre, laboratori, una carrozza conferenze e un contest dedicato ai giovani tra i 18 e i 30 anni che viaggiano sui treni regionali, volto a raccogliere idee per migliorare la raccolta differenziata in stazione e a bordo treno. 

Da Roma, fermate a Milano passando per Catania, Paola, Potenza, Bari, Salerno, Pescara, Foligno, Bologna, Vicenza e Asti.

La conferenza stampa dell'iniziativa, organizzata dal Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane insieme a Legambiente e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, si terrà a Roma Termini il 22 febbraio alle ore 11.
 

Le quattro carrozze del Treno Verde


L' allestimento delle carrozze:

  • prima carrozza: "La linea retta è finita". Gli impatti dell’economia lineare (rifiuti e discariche, cambiamenti climatici e sprechi) e i vantaggi dell’economia circolare
    in termini di sostenibilità ambientale e non solo!
  • seconda carrozza: "Quelli che chiudono il cerchio". Sono i Campioni dell’economia circolare che, attraverso esempi concreti, ci fanno toccare con mano i vantaggi del ciclo
    chiuso, riutilizzando gli scarti, riciclando e innovando.
  • terza carrozza: "Il cerchio perfetto del riciclo". Il caso della filiera del recupero e riciclo dei pneumatici fuori uso, una delle best practice a livello nazionale ed europeo.
  • quarta carrozza: "Cittadinanza circolare". Scelgo, riuso, riciclo, riparo e condivido: il cerchio lo possiamo chiudere anche noi, scopriamo come!

Protagonisti speciali i Campioni dell’economia circolare perché tante realtà italiane hanno già investito e scommesso su un nuovo modello produttivo, chiudendo il cerchio e facendo dell’Italia la culla della nascente economia circolare.

Il promo



“Ci muoviamo per l’ambiente”: il contest dedicato ai giovani

Raccogliere idee, spunti e progetti per migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti anche nelle stazioni e a bordo treno. È l’obiettivo del contest Ci muoviamo per l’ambiente che FS Italiane e Legambiente hanno lanciato in concomitanza con l’inaugurazione del Treno Verde 2017. Al vincitore, Trenitalia offrirà un anno di viaggi nella regione di residenza.

Per partecipare al concorso, riservato esclusivamente ai giovani dai 18 ai 30 anni, sarà necessario consegnare un elaborato, cartaceo o digitale, a bordo del Treno Verde 2017 di Legambiente e FS Italiane, durante le tappe del viaggio.

I lavori devono essere presentati, a scelta, con un testo scritto (massimo 1.800 battute), un progetto grafico (formato pdf in una singola pagina), una clip video (durata massima di tre minuti) o un elaborato multimediale (durata massima di tre minuti).

Sul sito Trenoverde è presente il regolamento e ulteriori informazioni sul concorso.

Le tappe

CITTA' GIORNI
Roma Termini - inaugurazione 22 febbraio
Catania 24, 25, 26 febbraio
Paola (CS) 28 febbraio, 1 marzo
Potenza Centrale 3, 4 marzo
Bari Centrale 6, 7 marzo
Salerno 9, 10, 11 marzo
Pecara Centrale 13, 14 marzo
Foligno (PG) 16, 17, 18 marzo
Bologna Centrale 20, 21 marzo
Vicenza 23, 24 marzo
Asti 26, 27, 28 marzo
Milano 30, 31 marzo
Condividi:
Condividi su Google Plus
Ferrovie dello Stato Italiane