FS Italiane premiate dall'INAIL di Genova

Ferrovie dello Stato Italiane premiate come azienda virtuosa

 

Genova, 26 luglio 2018

Nell’ambito di una indagine conoscitiva promossa dall’INAIL Liguria e dalla Consigliera di parità della Regione Liguria, Laura Amoretti, sono state individuate le aziende che hanno sviluppato e agevolato un clima lavorativo sereno, improntato a dinamiche interpersonali costruttive.

In questo contesto, il Gruppo Ferrovie dello Stato, ha ricevuto il riconoscimento per aver rappresentato al meglio le proprie “buone pratiche” in tema di welfare aziendale e diversity individuati quali strumenti capaci di migliorare il benessere e la motivazione dei lavoratori facilitando il bilanciamento e l'integrazione dei tempi di vita e di lavoro, assicurando una sempre maggiore presenza di donne in azienda, ritenute un bene per l'azienda stessa.

In linea con queste convinzioni il Gruppo FS ha, infatti, sviluppato una serie di iniziative volte a creare condizioni di lavoro migliori per tutti coloro che lavorano nell’azienda favorendo per il futuro l'incremento delle donne a tutti i livelli dell'organizzazione.

Tali iniziative vengono progettate e coordinate dalla Holding Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. e vengono poi calate nelle diverse realtà aziendali (Trenitalia, RFI, ltalferr, Ferservizi, ltalcertifer, Mercitalia, ecc.) che, attraverso le loro sedi operative, sono distribuite in tutto il territorio.

I progetti sviluppati in ambito di welfare e diversity, applicati anche nella Regione Liguria, coi quali il Gruppo FS ha partecipato all’iniziativa sono:

  • Fatti Un Regalo Con La Settimana Della Prevenzione, una settimana dedicata alle visite senologiche a titolo gratuito per ottanta colleghe con sede di lavoro a Genova, effettuate da medici specialisti aderenti alla Lega Italiana Lotta ai Tumori (LILT, sezione Genova), con consulenze in tema di prevenzione infortuni e corretta postura sul posto di lavoro da parte di esperti della Direzione Regionale INAIL Liguria.
  • Uno+ uno= tre. L'incontro fa la differenza, un percorso di formazione e team coaching per la durata di cinque giorni, destinato sia alle lavoratrici mamme che ai loro manager. Un'azione importante per sostenere le donne  nella ricerca dell'equilibrio tra vita personale e lavorativa ma anche per aiutarle a riflettere sul proprio percorso professionale per ritrovare l'energia di essere le artefici del proprio sviluppo. In Liguria ha coinvolto 28 partecipanti di cui 16 neo mamme e 12 manager.
  • Smart Working attivato a livello intersocietario dopo una sperimentazione durata 9 mesi individuando i dipendenti selezionati sulla base di un'analisi organizzativa tra i dipendenti di 6 società del Gruppo (Ferrovie dello Stato, Trenitalia, RFI, Ferservizi, ltalferr, ltalcertifer).
  • Portale Moving Welfare, uno strumento unico e integrato in cui trovare tutta l'offerta di welfare e di people caring del Gruppo. Il Portale, a cui hanno accesso circa 60.000 dipendenti, di cui circa 3.444 provenienti dalla Regione Liguria, oltre ad offrire un ampio catalogo di servizi e convenzioni per il tempo libero e benessere, per l'istruzione dei figli e per la cura dei familiari, è lo strumento attraverso il quale i dipendenti possono presentare le domande di rimborso per i servizi di conciliazione dei tempi di vita e tempi di lavoro e accedere ai contributi unilaterali aziendali (es. contributo asilo nido, sussidio formativo vacanza-studio all'estero, ecc.).
Condividi:
Condividi su Linkedin