Il Premio Frecciarossa 1000 al pianista Jan Lisiecki

Foto: FS Italiane e Accademia Nazionale di Santa Cecilia per il Premio Frecciarossa 1000

Roma, 8 giugno 2018

Il Gruppo FS Italiane per celebrare lo storico legame con l’Accademia di cui ne è socio fondatore ha istituito da tempo il Premio Frecciarossa 1000, che viene riconosciuto ogni anno a un giovane artista protagonista della nuova stagione musicale. Quest’anno il premio è stato assegnato al giovane pianista canadese Jan Lisiecki, a conferma dell’impegno di Ferrovie dello Stato Italiane a supporto del mondo della cultura e delle arti.

La cerimonia della consegna del premio si è svolta, ieri sera, presso l’Auditorium Parco della Musica in occasione del concerto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta dal Maestro Antonio Pappano nell’esecuzione della Sinfonia n. 40 k 550 di Mozart e nel Concerto per pianoforte n. 2 di Chopin.

Al pianoforte il pianista Jan Lisiecki, uno dei talenti più interessanti degli ultimi anni che, a soli 23 anni, è tenuto in grande considerazione dalla critica per la maturità e la tecnica raffinata che ne fanno l’interprete ideale della musica di Chopin.

Artista la cui grande umanità si percepisce non solo attraverso la sua musica ma anche grazie al suo impegno umanitario a cui Jan dedica tempo ed esibizioni concertistiche con organizzazioni come: la David Foster Foundation, Polish Humanitarian Organization e Wish Upon a Star Foundation. Nel 2012 Jan Lisiecki è stato eletto Ambasciatore UNICEF per il Canada di cui era giovane rappresentante nazionale dal 2008. 

CONDIVIDI:
Condividi su Linkedin