Linea urbana Sarmiento

Foto: Linea Urbana Sarmiento in Argentina

Società: Italferr

Attività: Engineering & PMC

Paese: Argentina

Area geografica: Latin America

Anno: 2018 (attività ancora in corso)

Il progetto

In Argentina Italferr, con il ruolo di main designer, si occupa dello sviluppo di tutte le attività di ingegneria relative sia alle opere civili che alle componenti tecnologiche della linea ferroviaria Sarmiento: segnalamento, comunicazioni, energia, armamento, esercizio, tracciato, installazioni in tunnel, impianti di manutenzione, interfacce con il materiale rotabile.

Dopo due anni di attività preliminari specialistiche, il 19 marzo 2018 è stato firmato il contratto con il raggruppamento di imprese costituito dall’italiana Ghella e dall'argentina Sacde. Il contratto prevede tre fasi durante le quali Italferr fornirà:

  • assistenza tecnica iniziale per definire le specifiche di base del sistema ferroviario integrale;
  • elaborazione del progetto basico e di dettaglio delle opere in sotterraneo e delle opere civili;
  • supporto tra il progetto delle opere civili e delle opere tecnologiche.

Il progetto consiste nella completa riabilitazione della linea urbana Sarmiento per una lunghezza di 36 km, dal centro di Buenos Aires verso i settori occidentali della città.

Sono inoltre previste 9 nuove stazioni, con un’area di scavo pari a 300 mq e saranno costruite con scavo tradizionale mediante l’adozione del metodo NATM (New Austrian Tunnelling Method). Il tunnel di linea offrirà un servizio di tipo metropolitano con capacità di oltre 150 milioni di passeggeri l'anno.

Know how

Italferr è in grado di gestire con competenza multidisciplinare tutte le tematiche ingegneristiche, in modo particolare nell’ambito del tunnelling.

Per il rinnovo della linea urbana Sarmiento si utilizzerà sia il metodo dello scavo tradizionale (NATM) sia quello parzializzato, sebbene siano molto distanti dalle metodologie adottate in Italia. Qui si adotta lo scavo a piena sezione o meccanizzato, anche per una maggiore garanzia di sicurezza degli operatori in fase esecutiva.

Condividi:
Condividi su Linkedin