Contratto di assunzione

Le neo risorse da inserire in azienda per ricoprire il ruolo di Capo Stazione, Macchinista, Capotreno, Capo Tecnico Infrastrutture e Rotabili, Operatore specializzato della Manutenzione (per le infrastrutture ferroviarie), Operatore specializzato della Circolazione, Operatore specializzato della Manutenzione (per il materiale rotabile), Operatore specializzato della Circolazione, Tecnico Polifunzionale Treno, sono assunte generalmente con contratto di apprendistato professionalizzante.(art. 21 del CCNL della mobilità/area contrattuale attività ferroviarie)


Il contratto di apprendistato professionalizzante è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all’occupazione dei giovani per il conseguimento di una qualificazione professionale ai fini contrattuali (figura professionale).

La risorsa potrà essere assunta con tale tipologia di contratto se di età compresa tra i 18 e i 29 anni e se in possesso dei requisiti fisici richiesti da FS Italiane relativi a ciascuna delle figure professionali previste.

La durata del contratto consta di due periodi: 

  • un primo periodo di 18 mesi uguale per tutti i livelli professionali; 

  • un secondo di durata differenziata in base al livello professionale.

La durata della formazione è pari a 120 ore nel triennio per la formazione di base e trasversale e ad almeno 80 ore medie annue per la formazione professionalizzante. Viene demandata alla discrezionalità aziendale la facoltà di articolare le ore di formazione nell’arco della durata complessiva del contratto.

Il lavoratore apprendista è affiancato da un tutor, con le seguenti caratteristiche:

  • lavoratore qualificato con livello di inquadramento pari o superiore a quello che l'apprendista conseguirà alla fine del periodo di apprendistato;
  • svolgimento di attività lavorative coerenti con quelle dell'apprendista;
  • possesso di almeno tre anni di esperienza lavorativa.
Condividi:
Condividi su Linkedin