Polo Mercitalia: dall'Italia al Nord Europa logistica e traffico merci a misura di cliente

Monaco, 10 maggio 2017

Il Polo Mercitalia guarda al mercato europeo per espandere il proprio business.

Da dicembre 2017 il Polo Mercitalia produrrà con la propria società TX Logistik Switzerland i servizi di trasporto ferroviario di merci tra la Pianura Padana e il Nord Europa (Belgio, Francia, Germania e Olanda).

Un nuovo approccio strategico con una doppia valenza. Da un lato utilizzare in modo efficace gli assi ferroviari del Core corridor europeo Reno-Alpi, il tunnel del Lötschberg e la nuova galleria di base del San Gottardo (operativa da dicembre 2016). Dall’altro servire i clienti con maggiore capillarità, utilizzando al meglio gli asset aziendali e valorizzando gli investimenti programmati nel Piano industriale 2017-2026.

Il Piano prevede investimenti per 1,5 miliardi di euro. Oltre un miliardo per acquisto di locomotive e carri, 100 milioni per i terminal intermodali (potenziamento e valorizzazione impianti di Milano, Brescia e Piacenza), 100 milioni per l’information technology & sicurezza e circa 250 milioni per l’acquisizione di aziende. Il Polo Mercitalia ha già posto le basi per i primi risultati. A febbraio 2017 Mercitalia Rail e TX Logistik (congiuntamente) hanno avviato l’iter per acquistare, nei prossimi anni, fino a 125 nuove locomotive elettriche (valore 350 milioni di euro), sia per il mercato europeo sia per quello nazionale. Mercitalia Rail e Cemat, inoltre, hanno invece avviato l’iter per acquistare 250 nuovi carri per il trasporto di prodotti siderurgici e di semi rimorchi mega  (valore superiore a 20 milioni di euro).

Polo Mercitalia al "Transport Logistic" di Monaco

Il Polo Mercitalia è stato presentato oggi a Monaco di Baviera da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e Marco Gosso, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Mercitalia Logistics al mondo internazionale della logistica e delle merci presente alla fiera Transport Logistic, la più importante del settore.

“Il mercato di riferimento del Polo Mercitalia - sottolinea Marco Gosso - è l’Europa: per questo abbiamo l’ambizioso obiettivo di servire i clienti contando esclusivamente sulla capacità produttiva interna. Partendo dai terminal italiani i treni raggiungeranno il Nord Europa con una velocità e capillarità decisamente superiori, in discontinuità con il passato e in linea con gli obiettivi strategici e industriali del Polo. Un impegno che, nei prossimi dieci anni, ci porterà a sviluppare più della metà del nostro giro d’affari con le attività internazionali”.

Volano dell’espansione europea del Polo Mercitalia sarà la società TX Logistik, controllata con sede in Germania, che in questi mesi è al centro di un’importante trasformazione industriale, grazie anche al completo rinnovo del top management.

TX Logistik apporta una rete sviluppata, oltre una particolare competenza nel settore della logistica ferroviaria integrata. L’azienda opera da 20 anni come gestore di trazione su rotaia ed è attrezzata in modo ottimale per la gestione di catene logistiche su scala europea.

“Con noi diventa possibile attraversare i Corridoi più importanti”, dichiara Mirko Pahl, Amministratore Delegato di TX Logistik. “Dopo un periodo di consolidamento ci siamo dotati di un nuovo management e siamo di nuovo indirizzati lungo un percorso di crescita con obiettivi ambiziosi: desideriamo crescere a breve e medio termine entro nuovi segmenti e Corridoi, e a lungo termine trasferire maggiori volumi di traffico dalla strada alla rotaia. Per raggiungere questi obiettivi è necessario rendere il trasporto ferroviario ancora più attrattivo per l’organizzazione a lungo termine di trasporti intelligenti dal punto di vista socio-economico ed ecologico”.

TX Logistik supporta questa filosofia aziendale con investimenti mirati a gestire meglio aspetti di qualità, efficienza e costi, oltre che con innovazioni mirate a facilitare l’accesso a modalità di trasporto su ferrovia.

Ferrovie dello Stato Italiane