Daniela Carosio

Daniela Carosio

Dal 29 maggio 2014 è Consigliere di Amministrazione del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Laurea in Psicologia nell’anno 1978 con una votazione di 110 e lode.

Specializzazione in Teorie della Comunicazione.

Altri incarichi:

Direttore Centrale Comunicazioni Esterne - Ferrovie dello Stato Italiane SpA
(dal 2007 al 2014):

  • definisce la strategia del Gruppo in materia di comunicazione esterna;
  • sviluppa la politica di Brand e di Corporate lmage del Gruppo e presidia il posizionamento sui díversi mercati attraverso l’utilizzo sistematico delle ricerche di mercato e motivazionali;
  • definisce la strategia pubblicitaria, di cui progetta, realizza e monitora le campagne;
  • realizza i grandi eventi e le delegazioni internazionali di tutte le società del Gruppo e gestisce, in coerenza con le strategie d’impresa, il network relazionale con gli opinion leader, gli stakeholders nazionali e internazionali;
  • realizza progetti di educational nelle Scuole, Università e lstituzioni Accademiche;
  • cura la progettazione editoriale, la realizzazione di riviste, collane editoriali e documentazíone istituzionale e di prodotto e il presidio del sito internet di Ferrovie dello Stato;
  • progetta e realizza accordi e partnership con lstituzioni (Presidenza del Consiglio, Ministeri, Associazioni), con lmprese di primario livello internazionale e nazionale, con Fondazioni, Musei, Enti culturali finalizzate a dare visibilità ai marchi di Gruppo, aumentare gli utilizzatori dei treni e delle stazioni e posizionare il Gruppo come soggetto attento ai grandi temi sociali;
  • sviluppa le attività sociali e di sostenibilità del Gruppo attraverso la valorizzazione del patrimonio immobiliare non utilizzato, creando degli Help Center nelle stazioni di tutta ltalia per I'accoglienza e il reinserimento dei bisognosi attraverso accordi con le grandi Associazioni e con il Volontariato.

Responsabile della Corporate ldentity e Sviluppo Competenze e Formazione - Ferrovie dello Stato Italiane SpA (dal 2001 al 2007):

  • contribuisce alla riorganizzazione dello sviluppo manageriale e della formazione accompagnando la riorganizzazione e il decentramento.
  • costituisce un Gruppo Intersocietario per lo sviluppo di competenze manageriali e di orientamento al mercato e di coordinamento e monitoraggio.
  • introduce il Sistema Professionale come leva di formazione e sviluppo
  • progetta e realizza percorsi di ingresso al ruolo manageriale, orientamento nel Gruppo (neolaureati ed esperti), sviluppo delle capacità imprenditive dei dirigenti, raccolta e sistematizzazione dei saperi ferroviari.

Dal 2002 membro dell'lnternational Training Group (TG) in sede UIC (Union International Chemin de Fer) e dell’European Training center Railways con sede collegio d'Europa. Attraverso questi ruoli:

  • coordina le partecipazioni di quadri e dirigenti scelti alle attività di formazione e scambio nel settore ferroviario a livello nazionale e internazionale.


Dal 2005 al 2007 diventa Presidente dell’lTG con responsabilità di indirizzo e coordinamento a livello europeo.

Responsabile della Pubblicità e Corporate lmage - Ferrovie dello Stato Italiane SpA
(dal 1995 al 2000):

  • definisce, coordina e realizza le attività di comunicazione; progetta, coordina e gestisce le attività pubblicitarie e promozionati e delle relazioni esterne del Gruppo: Direzioni, Divisioni e Società Controllate;
  • partecipa al programma di definizione dei programmi commerciali dei treni a lunga e media percorrenza.
  • coordina il gruppo di lavoro intersocietario per la "definizione delle procedure per la gestione delle situazioni di crisi”, e del gruppo di lavoro per il Sistema di Corporate ldentity del Gruppo (Holding e Società operative);
  • project Manager per gli aspetti di comunicazione del "Programma operativo Trasporti Ferrovie (FESR) – 1994/1999;
  • dal 1995 al 1996, sviluppa e coordina; l’Agenzia interna alle Ferrovie a servizio globale (pubblicità, comunicazione e formazione);
  • studia e realizza tutte le iniziative di comunicazione istituzionale e di prodotto, sia per la Direzione Relazioni Esterne FS che per le altre Divisioni e Società del Gruppo.

Direttore Generale e Membro del Consiglio di Amministrazione di Burson Marsteller -
Gruppo Young Rubicam
(dal 1992 al 1994):

  • definizione delle strategie di posizionamento, anche in occasione di ristrutturazioni o privatizzazioni;
  • relazioniistituzionali;
  • consulenza continuativa per le stralegie di direzione;
  • programmi di Prevenzione e Gestio,ne di Situazionidi Crisi, con analisidelle aree di vulnerabilita;
  • programmi di Costumer Satisfactioni;
  • progettazione e realizzazione di interventi di formazione per manager e quadri a supporto dei piani d'impresa;
  • analisi del clima interno e dei flussi di comunicazione:
  • programmi d'inserimento per giovani neolaureati;
  • progettazione e realizzazione di eventi (conferenze, seminari, convegni nazionali ed internazionali);
  • new business mirato a sviluppare nuove aree di intervento e consulenza in ltalia.

Direttore di Divisione e Membro del Consiglio di Amministrazione di Burson Marsteller Italia - Gruppo YoungRubicam (dal 1990 al 1993):

  • cura la gestione e lo sviluppo della sede di Roma, con acquisizione e coordinamento di clienti, quali Aziende nazionali, Governi e Regioni, Multinazionali e Associazioni.
    Tra le imprese seguite: Colgate-Palmolive, Jhonson Jhonson, Glaxo, Chevron, Autogrill, Barilla, SIP, ENl, Cartasi, llva, lNA, Stet, Lottomatica, Fideuram; e associazioni quali Federchimica, Farmindustria, Assoreti ecc.


Direttore Relazioni Esterne e Comunicazione Esterna e Intera della Sweda e della Fineur
(dal 1987 al 1989).

Consulente d'immagine e Comunicazione esterna e interna per le società Sweda, Class Mobiltecnica, Fineur, Anker Data Sistem, Credito Italiano, Siv, lri:

  • progetta e realizza la strategia di posizionamento relativa al sistema di voto elettronico del Consorzio Sweda - Enidata.

Altre attività:

Attività di Docenza sui temi della Comunicazione d'lmpresa presso Luiss, Luiss Management, lri Management e lstituto Superiore di Comunicazione, lsfort, Universita Bocconi.

 

Condividi:
Condividi su Google Plus
Ferrovie dello Stato Italiane