Frecciarossa 1000, un progetto italiano

Veloce, confortevole, ecologico, il Frecciarossa 1000 è l’emblema dell’eccellenza tecnologica e stilistica italiana.


Nato da una partnership fra AnsaldoBreda e Bombardier, il Frecciarossa 1000 eleva gli standard tecnici, ambientali, estetici esterni ed interni, raggiungendo il massimo delle prestazioni e del comfort di viaggio.

La progettazione e la realizzazione del Frecciarossa 1000, oltre ad aver rappresentato una commessa importante dal punto di vista economico e di ampio respiro temporale, capace quindi di attivare un circuito virtuoso per l’industria ferroviaria italiana e per tutto il suo indotto, offrono l’opportunità al “made in Italy” di competere sui mercati mondiali con un prodotto destinato ad essere il benchmark di riferimento.
 

Soluzioni tecnologiche di ultima generazione garantiscono velocità, sicurezza e affidabilità. I parametri di comfort, valutati attraverso modelli matematici e simulazioni su banchi prova, sono in assoluto i più elevati per convogli AV di nuova generazione: insonorizzazione acustica, illuminazione a led e climatizzazione ambientale, ristorazione, accesso per persone a ridotta mobilità, monitor di bordo e prese di corrente per PC.

L’ambientazione delle zone interne è studiata per integrare eleganza, comodità e funzionalità: fruibilità degli spazi, ampiezza dei corridoi, numero di porte (accesso/uscita) e ergonomia dei sedili sono i migliori sul mercato. 
 

Anche dal punto di vista della connettività wi-fi, il Frecciarossa 1000 sarà dotato di sistemi informatici di ultima generazione e metterà a disposizione del viaggiatore nuove tecnologie web e multimedialità in tempo reale e in ogni situazione di tracciato.
Tutte soluzioni che portano benefici globali: a livello di sistema, per il passeggero, per l’operatore del servizio e per il gestore dell’infrastruttura.

 

 

Condividi:
Condividi su Google Plus