Tecnologie nei Treni ad Alta Velocità

In pochi anni l’Alta Velocità ha modificato gli usi e i costumi di milioni di persone, riducendo le distanze e diminuendo i tempi degli spostamenti. Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha realizzato oltre mille chilometri di linee Alta Velocità/Alta Capacità, la più importante opera infrastrutturale del Paese dalla fine della Seconda Guerra mondiale.

Un risultato raggiunto nel tempo e vincendo sfide impegnative, soprattutto per le caratteristiche orografiche e idrogeologiche del territorio italiano e l’alta urbanizzazione delle aree attraversate. Il Sistema AV/AC rappresenta oggi un’eccellenza tecnologica all’insegna dell’italianità.

Il primato del Gruppo FS Italiane nel settore dell’innovazione al servizio dell’Alta Velocità è ormai riconosciuto in Europa e nel mondo, così come è riconosciuta l’eccellenza nel campo della sicurezza. Le Ferrovie Italiane hanno adottato sulle nuove linee AV/AC l’European Railway Traffic Management System/European Train Control System (ERTMS/ETCS) di livello 2, un sistema esclusivo per il controllo della circolazione che garantisce il più elevato livello di tecnologia e di sicurezza, eliminando la possibilità dell’errore umano e assicurando il controllo della marcia del treno istante per istante.

Prime al mondo ad aver adottato questo sistema, il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane ha ottenuto nel 2006, a Montreal, il Best Paper Award, un importante riconoscimento da parte della comunità ferroviaria internazionale.

Condividi:
Condividi su Google Plus