Italferr: piattaforma digitale SQ-BIM per selezione imprese ingegneria altamente qualificate

Roma, 19 giugno 2017

 

La nuova piattaforma digitale SQ-BIM (Sistema di Qualificazione dei Prestatori di Servizi di Supporto ai Gruppi di Progettazione per lo Sviluppo di Modelli Informativi Building Information Modeling) è stata adottata da Italferr per selezionare le imprese d’ingegneria altamente qualificate a supporto delle attività di progettazione.
 
Le imprese individuate attraverso questa innovativa metodologia, destinata a diventare obbligo normativo, potranno poi partecipare alle gare indette dalla società d’ingegneria del Gruppo FS Italiane per le progettazioni ambientali, le opere sotterranee, gli impianti d’illuminazione, forza motrice e segnalamento, lo sviluppo urbanistico, architettonico e del design di fabbricati e stazioni, il fire engineering.
 
L’accesso al sistema SQ-BIM è gratuito. Le imprese interessate possono iscriversi presentando un’autocertificazione in cui deve essere specificato il possesso dei requisiti generali, antimafia e tecnico-economici richiesti nel regolamento di qualificazione. La verifica del possesso dei requisiti richiesti viene effettuata nella fase di aggiudicazione della singola gara, con un’istruttoria condotta da specialisti tecnici, legali e amministrativi di Italferr a cui è stata affidata l’istituzione e la gestione del Sistema.
 

Grazie al Sistema SQ-BIM abbiamo la possibilità di selezionare, ancor prima delle gare, le società d’ingegneria più qualificate e funzionali alle nostre specifiche esigenze”, sottolinea Carlo Carganico, Amministratore Delegato di Italferr. “E una metodologia veloce e affidabile – continua Carganico – che ci consentirà di incrementare le attività di progettazione, contribuendo ad agevolare il processo di digitalizzazione fissato nell’Agenda Digitale Europea”.


Ferrovie dello Stato Italiane